Nuova identità visiva

Partendo dai valori e dal percorso svolto in questi anni e dall’identità che la Fondazione ha assunto attraverso le proprie azioni concrete sul territorio è stato ridefinito il nuovo logo ideato e progettato per far emergere i valori e gli ideali della Fondazione Romano Guardini:
La tradizione rappresentata con “simboli blasonati” lascia il passo alla modernità e alla contemporaneità di curve aperte.
Le curve sono aperte perché il cammino non è mai finito e si intrecciano.
L’intreccio tra le curve rappresenta la relazione e l’interconnessione tra le persone e i valori di riferimento della Fondazione. e delle Scuole. 
Visivamente le curve si intersecano fino a creare una quadratura che rappresenta la qualità educativa e l’unicità dei valori fondanti.
Al centro vi è un ulteriore elemento, il più importante: la persona.
La scelta dei colori è avvenuta seguendo linee guida precise: il grigio grazie alla sua neutralità trasferisce serenità e saggezza, oggettività. Il blu è il colore più importante nella percezione visiva della sicurezza e solidità e della gioia di vivere.
La nuova identità della Fondazione Romano Guardini, la rappresentazione dei suoi valori fondanti e dei suoi intenti ha portato ad una rivisitazione delle istituzioni che ad oggi gestisce: in un’ottica di unicità di intenti e valorizzazione delle specificità delle iniziative formative e scolastiche offerte ogni Istituzione ha una declinazione cromatica propria:
L’Istituto Verna è caratterizzato dal giallo: colore del sole, dell'oro, gaio, dinamico, creativo.
Rappresenta l'ottimismo, l’intelligenza, la saggezza, la vivacità, la crescita.

Nessun commento ancora

Lascia un commento