Il segreto dell'educazione

Tutto il segreto, tutta la meraviglia, tutta la bellezza dell’educazione sta in questo: che un figlio possa guardare suo padre e sua madre e sentire che c’è una promessa di bene nella vita di cui il padre e la madre sono testimonianza. Una promessa che lo incoraggia, che lo tiene su, che lo fa camminare speditamente, che lo tira fuori dalle sabbie mobili di un’incertezza che invece è la malattia del secolo: l’incertezza, l’insicurezza, una paura della realtà. E perciò, inevitabilmente, una cattiveria. Non si può rimanere a lungo tristi senza diventare cattivi, senza cedere a quell'istintività che spinge a diventare cattivi. Che cosa dunque aiuta l’uomo a governare la propria istintività? L’educazione! Questo è il nostro lavoro. Questo è il nostro compito.

Nessun commento ancora

Lascia un commento